Passatelli (o pastaragia) in brodo, la ricetta originale della nonna

Condividi con:
Print

Passatelli (o pastaragia) in brodo, la ricetta originale della nonna

I Passatelli (o Pastaragia) in brodo sono un piatto tipico della tradizione gastronomica romagnola: si tratta di un primo piatto gustoso e dalla ricetta semplice e genuina, a base di pangrattato e uova.

Come spesso accade, questo piatto ha origini antichissime e nasce come piatto povero e di recupero tra la popolazione più umile. La sua ricetta, infatti, prevede ingredienti a basso costo e il piatto finale risulta particolarmente sostanzioso, perfetto per riscaldarvi nelle giornate più fredde invernali.

Scopriamo allora insieme la ricetta dei gustosi Passatelli in brodo, nella variante originale tramandata da centinaia di nonne nel corso degli anni.

  • Prep Time: 2 ore
  • Cook Time: 10 min
  • Total Time: 2 h e 10 min

Ingredients

Scale

Passatelli in brodo: Ingredienti

Dosi per 4 porzioni

Ingredienti

  • 100g di Pangrattato
  • 100g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 2 Uova
  • Noce moscata q.b.
  • Scorza di limone q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b
  • 1,5l di Brodo di carne

Instructions

Passatelli in brodo: Procedimento

Tempo di preparazione: 20 minuti (+2 ore di riposo in frigo)

  1. Inziate a preparare i passatelli prendendo una ciotola: mischiate insieme al suo intento il pangrattato e il Parmigiano Reggiano grattugiato.
  2. In una seconda ciotola, sbattete le uova, aggiungendo il sale, il pepe, la noce moscata e la scorza di limone in modo omogeneo.
  3. Unite i due diversi composti, amalgamandoli insieme con cura, fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Qualora risultasse troppo duro, potete bagnarlo leggermente con del brodo. Se fosse, al contrario, troppo liquido, aggiungete del pangrattato.
  4. Avvolgete quanto ottenuto nella pellicola alimentare e riponete il pacchetto in frigo a riposare per circa 2 ore.
  5. Trascorso questo tempo, prendete l’impasto e, aiutandovi con uno schiacciapatate a fori larghi, pressatelo energicamente. In questo modo otterrete i classici cilindri dei passatelli, che dovranno essere lunghi circa 4 cm. Consigliamo di effettuare questa procedura in più riprese, suddividendo l’impasto in almeno due parti. In passato, quest’ultimo passaggio, veniva effettuato utilizzando un tradizionale “ferro per passatelli”, ancora oggi custodito dalle famiglie Romagnole.

I vostri Pasatelli sono ora pronti per essere cotti in brodo! Scaldate il brodo che avete precedentemente preparato (o acquistato). Basteranno poi solo pochi minuti per gustare un classico piatto di passatelli in brodo, caldo e gustoso.

Servite i Passatelli ben caldi e condite a piacere con del parmigiano reggiano grattugiato.

Buon appetito!

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!

Video di Gusto