Pasta ai pioppini

Jun Wang  | 08 Mar 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti
Pasta condita con i funghi pioppini

I pioppini sono funghi tipici del territorio pisano e crescono nel periodo fra l’estate e l’autunno. Considerati tra i funghi più gustosi in commercio sono valorizzati in preparazioni come risotti o, come in questo caso, abbinati alla pasta. Il nome richiama quello del pioppo, infatti è proprio questo legno l’habitat naturale di questi funghi. I pioppini erano conosciuti già dagli antichi romani che erano soliti coltivarli in tronchi tagliati di pioppo. Il loro sapore è ricco, non invadente ma con una spiccata aromaticità che non ha nulla da invidiare ai funghi porcini.

Pastai ai pioppini

 

SCHEDA SINTETICA

  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Dosi: per 5-6 persone
  • Difficoltà: facile

Ingredienti

500 g di pasta
300 g di funghi pioppini
2 spicchi d’aglio
Olio d’oliva
Sale e pepe q.b.

Pioppini funghi

Caratteristiche

Provenienza: Toscana
Tipologia piatto: Primo
Sapore: Vegano
Dove fare la spesa: Gastronomia

Preparazione

Passaggi per la preparazione: 6

  • 2 preparazione generale
  • 3 cottura
  • 1 impiattamento
  1. Sciacquare i funghi con acqua corrente, scolarli e asciugarli con un canovaccio.
  2. Tagliare i pioppini in pezzetti scartando la parte finale del gambo che è più coriacea.
  3. In una padella soffriggere l’aglio poi aggiungere i pioppini e lasciar cuocere per una decina di minuti.
  4. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolare e amalgamare al composto di funghi insieme a un goccio di acqua di cottura.
  5. Servite la pasta calda se preferite aggiungendo del parmigiano oppure della nepitella fresca.

Vino da abbinare

Rosso delle colline Luchesi

Jun Wang
Jun Wang


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur