Pasta alla norcina la ricetta del primo piatto umbro

Condividi con:
Print

Pasta alla norcina la ricetta del primo piatto umbro

Uno dei primi piatti più famosi della cucina italiana, la Pasta alla norcina, è sicuramente tra i piatti più caratteristici dell’Umbria. La sua ricetta, come spesso accade non solo nella tradizione gastronomica della regione più verde d’Italia ma in quella di tutto lo stivale, ha la sua origine come piatto povero. Piatto umile ma dalla bontà eccelsa: vediamo la ricetta originale del primo piatto umbro.

Le origini della Pasta alla norcina

Prima di addentrarci nella ricetta della Pasta alla norcina, vediamo qual è la sua origine.

Il nome deriva, ovviamente, dalla città di Norcia, autentica gemma non solo paesaggistica e storica ma anche gastronomica. A Norcia, già dal Medioevo, si tramandavano le ricette originali della lavorazione del maiale: fiore all’occhiello della città. La prelibatezze delle salsicce di Norcia, date dall’eccellenza delle materie prime con cui sono preparate – solo le parti migliori e più magre! del maiale! – è talmente nota che l’aggettivo norcino viene usato per denominare i maestri della macelleria che continuano a seguire i secolari segreti della lavorazione delle carni.

La salsiccia è proprio l’elemento centrale della Pasta alla norcina.
Scopriamo la ricetta del primo piatto umbro.

Ingredients

Scale

Pasta alla norcina, la ricetta

Per preparare la pasta alla norcina vi serviranno, per 4 porzioni:

  • 400 grammi di pasta
  • 300 di salsiccia di Norcia
  • 200 grammi di ricotta fresca
  • mezza cipolla
  • un bicchiero di vino bianco
  • sale, pepe, olio e aglio quanto basta
  • pecorino
  • Difficoltà: molto facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Instructions

Di norma la Pasta alla norcina viene servita con la panna ma la ricetta originale e tradizionale prevede l’utilizzo della ricotta fresca.

Procedimento:

in una padella mettete l’olio, l’aglio e la cipolla: una volta scaldato aggiungete la salsiccia e fatela rosolare a fuoco vivace aggiungendo il vino bianco. Una volta rosolata, cucinatela per bene, aggiungendo la ricotta fresca di pecora e un po’ di acqua di cottura della pasta che, intanto, avrete messo a cuocere.

Appena cotta, scolate la pasta e mettetela nella casseruola (o padella) col sugo di salsiccia: fate mantecare per bene e aggiungete il pecorino.

Consiglio gustoso

Preparazione:

Per insaporire ancor di più la Pasta alla norcina potete aggiungere a mantecatura finale un po’ di tartufo nero. Il consiglio è quello di cucinarlo leggermente in olio bollente per far sprigionare meglio tutti i suoi sapori.

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!

Video di Gusto