Pasta con ragù alla potentina

Condividi con:

Ingredienti

-pasta fatta in casa gr. 600
-una fetta di carne di maiale (oppure di manzo, scegliendo la punta di petto) gr. 600
-pomodori da sugo gr. 500
-pancetta a fette gr. 70
-prezzemolo gr. 50
-formaggio pecorino gr. 50
-lardo tritato (o strutto) gr. 50
-vino bianco secco
-aglio
-olio d’oliva
-peperoncino rosso in polvere
-noce moscata
-sale

Preparazione

Tritare il prezzemolo e uno spicchio di aglio, mettere il ricavato in una terrina, unire un pizzico di peperoncino rosso in polvere, una granatina di noce moscata ed il pecorino metà grattugiato e metà tagliato a pezzetti : mescolare bene. Con il batticarne battere la fetta di carne, cospargerla con quanto è stato tritato e coprirla con la pancetta; arrotolare la carne su se stessa chiudendo nell’interno il ripieno. Legare quindi il rotolo in più punti come fosse un polpettone. Fare soffriggere in una casseruola il lardo (o lo strutto) e qualche cucchiaiata di olio. Mettere nel recipiente la carne e rosolare bagnandola di tanto in tanto con poco vino (mezzo bicchiere in tutto). Quando la carne sarà colorita unire i pomodori pelati e privati dei semi, salare e cuocere a fuoco moderato per circa due ore irrorando, se necessario, con poca acqua. A cottura ultimata, levare la carne e passare l’intingolo al setaccio. Lessare la pasta, scolarla e condirla con il sugo della carne. Quest’ultima si servirà a parte.