Pavlova di Natale, la ricetta originale

Condividi con:
Print

Pavlova di Natale, la ricetta originale

La Pavlova è un dolce nato in Nuova Zelanda che, alla vista, è senza dubbio il dolce meno natalizio che possa esistere. Meringa e tanta frutta fresca, tutte caratteristiche per il perfetto dolce estivo. Ricordiamoci però nell’emisfero australe il periodo estivo coincide proprio con il nostro inverno, ecco perché è diventato a tutti gli effetti un dolce natalizio.

Pavlova: la storia

Si dice che questo dolce sia nato nel 1926, quando lo chef di un hotel a Wellington decise di creare un dolce ispirandosi alla ballerina russa Anna Pavlova. La ballerina di trovava in Nuova Zelanda per una tournée e lo chef rimase letteralmente incantato dalla sua bellezza. Decise quindi di creare un dolce che sembrasse una nuvola, che fosse leggero come la ballerina stessa. Da allora questo dolce è diventato un must nelle grandi occasioni in Nuova Zelanda e Australia. Vediamo insieme la ricetta originale.

Ingredients

Scale

Pavlova: ingredienti

(per una Pavlova di dimensioni medie, circa per 10 persone)

  • 4 albumi
  • 250g zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 cucchiaino di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 250ml panna da montare
  • Frutta fresca a piacimento (fragole, kiwi, ribes…)

Instructions

Pavlova: procedimento

  1. Con una matita disegnare su un foglio di carta forno il perimetro di un cerchio della circonferenza di un piatto liscio;
  2. Montare gli albumi a neve e aggiungere lo zucchero un cucchiaio alla volta, mescolando dal basso verso l’alto;
  3. Aggiungere l’aceto, l’amido di mais e l’estratto di vaniglia ;
  4. Riporre il composto all’interno del cerchio disegnato e informare a forno preriscaldato a 150º per un’ora (130º se volete usare il forno ventilato);
  5. Passata l’ora, spegnere il forno e lasciare la meringa dentro fino a completo raffreddamento;
  6. Montare la panna e disporla sulla base della Pavlova;
  7. Tagliare la frutta e posizionarla sulla panna per terminare la decorazione;

Notes

Pavlova: consigli

Per renderla più natalizia potete decorarla interamente con frutti rossi: fragole, lamponi, ribes o amarene sciroppate, passati nello zucchero semolato per dargli un effetto innevato. Potete anche arricchirla ulteriormente con qualche ricciolo di cioccolato bianco. Attenzione, la base di meringa e già di per sé molto dolce, quindi consigliamo di prendere la panna non zuccherata. Meglio anche decorarla con frutta che tende all’aspro per evitare un effetto stucchevole. Si conserva in frigo per due giorni.

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!