Pinoccate

Condividi con:

Ingredienti

-zucchero semolato gr. 300
-pinoli gr. 300
-una ventina, circa, di ostie

Preparazione

Mettere sulla placca i pinoli e porli in forno non troppo caldo (150°) affinché possano asciugarsi bene senza tuttavia colorirsi. Allineare sul tavolo di cucina le ostie. Porre sul fuoco una casseruola con lo zucchero e gr. 100 di acqua: lasciarlo cuocere sino a che, prendendone un poco fra il pollice e l’indice ed aprendo questi, si formeranno dei fili (per estrarre un poco di zucchero immergervi uno stecco). Quando lo zucchero sarà giunto a questo punto di cottura togliere il recipiente dal fuoco ed unire i pinoli, continuando a mescolare sino a
che lo zucchero sarà divenuto biancastro senza tuttavia rassodarsi molto. Lavorane in fretta (altrimenti il composto si rassoda troppo) con un cucchiaio deporre sulle ostie dei mucchietti di zucchero e pinoli, poi lasciarli raffreddare. Solo allora tagliare un pezzetto di ostia eccedente e accomodare dolcetti su un piatto di portata. Se il composto si rassodasse prima di avere terminato di distribuirlo sulle ostie, rimettere recipiente sul fuoco, unire una cucchiaia o due di acqua, farlo sciogliere di nuovo terminare di disporre i rimanenti dolceti.

Pinoccate

Condividi con:

Dolcetti a forma di rombi di zucchero e pinoli (bianchi con la vaniglia o neri al cioccolato).

 

Territorio interessato alla produzione: Provincia di Perugia.

 

Cenni storici e curiosità
Ricorrenze:
Durante le festività natalizie.

Video di Gusto