Pomodoro a pera

PaesidelGusto  | 10 Gen 2019  | Tempo di lettura: < 1 minuto

Area di produzione
Questo pomodoro è coltivato principalmente nei comuni di Francavilla al Mare, Miglianico, Ripa Teatina in provincia di Chieti, e in quelli di Roseto e Silvi Marina in provincia di Teramo.

 

Descrizione
Prende il nome dalla caratteristica forma “a pera” o “cuor di bue”. Di colore rosso intenso e consistenza media a piena maturazione, si presenta di forma globosa o lievemente allungata, con costole più o meno pronunciate e può raggiungere anche 600 gr. di peso.

 

Caratteristiche ed utilizzo
Tra le caratteristiche organolettiche si evidenzia un giusto equilibrio fra zuccheri e acidità con sapore dolciastro. Si pela facilmente quando è pienamente maturo, il gusto è dolce e la ricca carnosità del frutto, con scarsa presenza di acqua e di semi nelle logge seminali, rendono il pomodoro a pera particolarmente adatto alla produzione di conserve e di salse in bottiglia. Il frutto non eccessivamente maturo, invece, si presta ottimamente ad essere consumato fresco: eccellente per le insalate, si caratterizza per il colore verde del dosso (parte superiore). Il prodotto viene confezionato in campo durante la raccolta ed avviato subito al commercio.

PaesidelGusto
PaesidelGusto


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur