Prodotti tipici della provincia di Piacenza

prodotti tipici della provincia di Piacenza sono fortemente legati al gusto regionale, alle specificità del territorio e alla ricchezza enogastronomica che ha sempre rappresentato a livello storico e culturale.

Nell’obiettivo di consumare solo prodotti italiani, la provincia di Piacenza può essere considerata come un vero e proprio contenitore di ricchezze della terra, dall’allevamento all’agricoltura, senza dimenticare la passione per i prodotti lavorati.

Che si tratti di primi o secondi piatti, che si pensi agli antipasti o ai dessert, i prodotti enogastronomici di Piacenza e provincia si caratterizzano per i criteri di specialità, specificità ed eccellenza territoriale, con numerosi riconoscimenti tra i Prodotti agroalimentari tradizionali, le Indicazioni geografiche tipiche e le Denominazioni di origine protetta.

La tutela dei prodotti alimentari tipici è realizzata, infatti, attraverso denominazioni che hanno rispondenza a livello regionale (PAT), nazionale (STG, IGP) e comunitario (DOP). L’Italia, con i suoi quasi 300 riconoscimenti europei, è lo stato con il maggior numero di prodotti tutelati, seguita da Francia e Portogallo.

Salumi, formaggi, prodotti della pasticceria o dei forni: i prodotti tipici della provincia di Piacenza sono su Paesi del Gusto, il portale del mangiare tipico italiano.

Primo sale

Primo sale

Materia prima: latte intero vaccino puro o mescolato con latte caprino.Tecnologia di lavorazione: si porta il latte a circa 35 gradi, aggiungendovi fermenti lattici più caglio di agnello. Coagula in circa sei ore. Dopo la rottura della cagliata la...

Pane schiacciato, batäro

Pane schiacciato, batäro

Farina di granturco, acqua, lievito e sale.Pasta di pane schiacciata a forma di focaccia. Prima di mettere cuocere il pane nel forno, con la pala apposita si introduce in esso e si lascia, a temperatura caldissima la pasta, che si solleva e gonfia...

Liquore di prugnoli, Bargnolino, Bargnulein

Liquore di prugnoli, Bargnolino, Bargnulein

Le siepi di prugnolo selvatico ornano le bordure dei campi coltivati dalla bassa pianura fino alla media collina, purtroppo le esigenze della meccanizzazione hanno ridotto notevolmente l'estensione delle siepi soprattutto nella bassa pianura...

Caciotta del Monte Lazzarina

Caciotta del Monte Lazzarina

Materia prima: latte intero vaccino, a volte misto con latte caprino.Tecnologia di lavorazione: si porta il latte crudo alla temperatura di coagulazione aggiungendovi caglio liquido di vitello. Coagula in 30 minuti. Dopo la rottura della cagliata la...

Focaccia con ciccioli, chisola

Focaccia con ciccioli, chisola

Farina bianca, acqua, ciccioli freschi, strutto suino, lievito di birra e sale.Con dodici ore di anticipo si prepara il lievito di birra. I ciccioli di suino, tagliati a pezzetti, vengono soffritti in padella con strutto e lasciati in caldo. Si...

Seguici su Facebook