Prodotti tipici della provincia di Pordenone

Home » Prodotti » Pagina 2

prodotti tipici della provincia di Pordenone sono fortemente legati al gusto regionale, alle specificità del territorio e alla ricchezza enogastronomica che ha sempre rappresentato a livello storico e culturale.

Nell’obiettivo di consumare solo prodotti italiani, la provincia di Pordenone può essere considerata come un vero e proprio contenitore di ricchezze della terra, dall’allevamento all’agricoltura, senza dimenticare la passione per i prodotti lavorati.

Che si tratti di primi o secondi piatti, che si pensi agli antipasti o ai dessert, i prodotti enogastronomici di Pordenone e provincia si caratterizzano per i criteri di specialità, specificità ed eccellenza territoriale, con numerosi riconoscimenti tra i Prodotti agroalimentari tradizionali, le Indicazioni geografiche tipiche e le Denominazioni di origine protetta.

La tutela dei prodotti alimentari tipici è realizzata, infatti, attraverso denominazioni che hanno rispondenza a livello regionale (PAT), nazionale (STG, IGP) e comunitario (DOP). L’Italia, con i suoi quasi 300 riconoscimenti europei, è lo stato con il maggior numero di prodotti tutelati, seguita da Francia e Portogallo.

Salumi, formaggi, prodotti della pasticceria o dei forni: i prodotti tipici della provincia di Pordenone sono su Paesi del Gusto, il portale del mangiare tipico italiano.

Strica

Strica

Materia prima: scarti del Montasio o del Latteria.Tecnologia di lavorazione: la pasta di Montasio e/o Latteria appena estratta dalla caldaia viene messa nelle fascere per assumere la forma tradizionale. Le forme...

Formaggio Asìno

Formaggio Asìno

Formaggio dal particolare gusto sapido, leggermente piccante, pronunciato per l’Asìno classico, più delicato per l’Asìno morbido   Territorio interessato alla produzione: Comuni di...

Scuete Frante

Scuete Frante

Materia prima: ricotta fresca.Tecnologia di lavorazione: viene utilizzata la ricotta appena affiorata, che si estrae e si pressa coi pugni chiusi. Si impasta con sale e pepe e si mette in un tino con coperchio e un peso...

Scuete Fumade

Scuete Fumade

Materia prima: siero di latte vaccino (talvolta anche caprino).Tecnologia di lavorazione: la ricotta destinata all'affumicatura segue grosso modo le fasi di lavorazione della ricotta fresca. L'unica differenza consiste...

Tipo malga

Tipo malga

Materia prima: latte intero.Tecnologia di lavorazione: si porta il latte previa blanda pastorizzazione a circa 38 gradi, aggiungendovi fermenti lattici selezionati più caglio di vitello. Dopo la coagulazione e la...

Flors

Flors

Materia prima: siero di latte vaccino o misto vaccino e caprino.Tecnologia di lavorazione: si porta il siero a circa 80 gradi, senza aggiungere alcun acidificante. Appena affiora il coagulo, dopo la rottura della...

Caciotta caprina

Caciotta caprina

Formaggio caprino a pasta semidura.   Territorio interessato alla produzione: Intero territorio regionale.   Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionaturaQuesto formaggio si ottiene...

Ricotta caprina

Ricotta caprina

Materia prima: siero di puro latte caprino.Tecnologia di lavorazione: si porta il siero (residuo della lavorazione del formaggio) a 60-65 gradi, aggiungendovi latte di capra (nella misura massima del 50%) e sale inglese...