Prodotti tipici del Lazio

Home » Prodotti » Pagina 4

prodotti tipici laziali trovano nella città di Roma il loro cardine principale, ma non l’unico. Benché la cucina dell’Urbe sia universalmente riconosciuta per i suoi piatti e le ricette, non è solo la Capitale a detenere lo scettro del gusto.

Tanti, infatti, sono i prodotti tipici del Lazio che a vario titolo hanno ottenuto un riconoscimento, dai PAT alle varie denominazioni IGP/DOP (IGT/DOC/DOCG nel caso dei vini). Solo per quanto riguarda i Prodotti agroalimentari tradizionali, infatti, si contano quasi 350 denominazioni validate.

Queste riguardano, a vario titolo, i cibi tipici del Lazio tra prodotti di origine animale, preparazioni a base di pesce e di carne, dolci, prodotti di pasticceria, frutta, verdura e quant’altro.

I piatti tipici del Lazio

Tra i piatti tipici laziali è impossibile non citare la pasta all’amatriciana (originaria del comune reatino di Amatrice, al confine con Marche e Abruzzo), la gricia, ma anche nei secondi la trippa alla romana e la coda alla vaccinara.

Fanno parte del novero di prodotti tipici romani anche il carciofo alla Giudia, preparato secondo una ricetta di origine ebraica, e i fagioli con le cotiche, vera bontà che unisce terra e norcineria.

E sempre in fatto di norcineria, Ariccia è la città della porchetta IGP, un prodotto a base di carne di maiale che viene arricchita da molte spezie e cotta al forno in modo da darle una crosta croccante e saporita.

Tra i formaggi laziali citiamo invece la ciambella di Morolo, così come il conciato di San Vittore e il parimenti gustoso pecorino di Amatrice, che ritroviamo proprio nella ricetta dell’amatriciana.

Dolci del Lazio

Una tradizione molto diffusa nel Lazio è quella delle ciambelle: tondi di impasto, più o meno grandi, vengono preparati aggiungendo vino, zucchero o altri ingredienti.

A Veroli si prepara la ciambella all’anice, a Sermoneta si usano le ciambelle di magro, a Rocca di Papa è d’uso la ciambella degli sposi, legata a una antica tradizione di buon auspicio per i novelli sposi.

Sempre il mondo dei forni ci restituisce poi il Pane di Genzano IGP, primo in Italia a ottenere l’indicazione geografica protetta, la panicella di Sperlonga e il gustoso Pane di Veroli.

Leggi tutto
Cacioricotta fresco

Cacioricotta fresco

Materia prima: latte di allevamenti montani di capra, pecora, mucca e bufala, nelle seguenti percentuali: 30-40% latte di pecora, grasso 8%; 30% di capra, grasso 4%; 20% di mucca, grasso 3,5%; 15% di bufala, grasso 8%...

Pizza a gli mattono di Sezze

Pizza a gli mattono di Sezze

Pizza a base di farina acqua calda e sale. L'impasto viene lavorato manualmente fino al raggiungimento di una consistenza non troppo dura. Nel frattempo si mettono a riscaldare due mattoni di terra cotta, vicino al...

Peperoni secchi

Peperoni secchi

Si utilizzano peperoni rossi e ben maturi che vengono prima passati nel forno a legna non molto caldo allo scopo di eliminare il peduncolo ed i semi e poi asciugati al sole su reti metalliche. Si conservano in barattoli...

Ciambelle al vino moscato di Terracina

Ciambelle al vino moscato di Terracina

Le ciambelle al vino si ottengono con: vino Moscato di Terracina,olio di semi, semi di anice, zucchero, cannella e farina.   Aree di rinvenimento del Prodotto: Terracina (LT)   Cenni storici e...

Struffoli di Sezze e Lenola

Struffoli di Sezze e Lenola

Prodotto dolciario a base di farina, uova, zucchero e limone grattugiato. Gli struffoli sono formati da tanti pezzetti di pasta fritta in abbondante olio, tagliata tipo gnocchetti e passata nel miele riscaldato in...

Caciotta dei Monti della Laga

Caciotta dei Monti della Laga

Formaggio ovino misto a capra (fino al 30%) ,a pasta molle e grasso; forma cilindrica a scalzo; pezzatura media (0,5 - 2 kg); colore giallo paglierino interno; stagionatura 20 - 30 giorni; sapore dolce o leggermente...

Pane casareccio di Lugnola

Pane casareccio di Lugnola

Pane preparato con farina tipo 0 e tipo 00, acqua, lievito naturale (pasta acida con 2-3 giorni di maturazione), lievito di birra (piccola quantità). La crosta esterna dopo la cottura presenta un colore bruno...

Sfusellati

Sfusellati

Si tratta di un tipo di pasta caratteristico della zona del leonessano; piatto della cucina povera, viene condito con sugo di magro.   Aree di rinvenimento del Prodotto: Labro (RI), Leonessa (RI)   Cenni...

Ciambelle con l’anice

Ciambelle con l’anice

Ciambelle dolci di forma rotondeggiante, colore dorato, ottenute dalla lavorazione di farina di grano tenero tipo 00, vino bianco, olio d'oliva, anice e sale.   Aree di rinvenimento del Prodotto: Cittaducale (RI)...