Prodotti tipici della provincia di Viterbo

prodotti tipici della provincia di Viterbo sono fortemente legati al gusto regionale, alle specificità del territorio e alla ricchezza enogastronomica che ha sempre rappresentato a livello storico e culturale.

Nell’obiettivo di consumare solo prodotti italiani, la provincia di Viterbo può essere considerata come un vero e proprio contenitore di ricchezze della terra, dall’allevamento all’agricoltura, senza dimenticare la passione per i prodotti lavorati.

Che si tratti di primi o secondi piatti, che si pensi agli antipasti o ai dessert, i prodotti enogastronomici di Viterbo e provincia si caratterizzano per i criteri di specialità, specificità ed eccellenza territoriale, con numerosi riconoscimenti tra i Prodotti agroalimentari tradizionali, le Indicazioni geografiche tipiche e le Denominazioni di origine protetta.

La tutela dei prodotti alimentari tipici è realizzata, infatti, attraverso denominazioni che hanno rispondenza a livello regionale (PAT), nazionale (STG, IGP) e comunitario (DOP). L’Italia, con i suoi quasi 300 riconoscimenti europei, è lo stato con il maggior numero di prodotti tutelati, seguita da Francia e Portogallo.

Salumi, formaggi, prodotti della pasticceria o dei forni: i prodotti tipici della provincia di Viterbo sono su Paesi del Gusto, il portale del mangiare tipico italiano.

Fagioli del purgatorio

Fagioli del purgatorio di Gradoli

I fagioli del purgatorio di Gradoli sono una particolare varietà del legume Phaseolus vulgaris, che viene coltivata in una piccola zona dell’Alto Lazio. Devono il suo nome alle spiccate qualità associate al consumo. Caratteristiche dei fagioli...

Carciofo romanesco

Carciofo romanesco del Lazio IGP

Il carciofo romanesco del Lazio IGP è una varietà della cultivar Cynara scolymus che viene coltivata in una ampia zona del Lazio centro-meridionale e che è presente in numerose cucine tipiche di zona. Zona di produzione del carciofo romanesco La...

Caciotta di mucca

Caciotta di mucca

Formaggio a pasta molle, per il tipo primo sale, ed a pasta dura, per il tipo stagionato da 30 giorni a 6 mesi. Forma cilindrica; pezzatura da 1,5 a 4 kg; colore bianco per il primo sale e giallo paglierino, tendente all'imbrunimento nello...

Capocollo o Lonza

Capocollo o Lonza

Salume di peso variabile da 1,2 a 2 kg che presenta colore interno rosso screziato bianco e forma è cilindrica. Il processo di preparazione prevede la rifilatura del taglio, la salatura ed il condimento con sale, pepe, aglio ed eventualmente...

Tisichelle viterbesi

Tisichelle viterbesi

Le tisichelle sono ciambelle salate a base di farina, acqua, sale e lievito naturale; a tali ingredienti si aggiungono 100 grammi di olio, mezzo bicchiere di vino bianco e semi di anice o di finocchio precedentemente bagnati nel vino. la...

Cece del solco dritto di Valentano

Cece del solco dritto di Valentano

Aree di rinvenimento del Prodotto:Comuni di Acquapendente (VT) e Valentano (VT)Descrizione del prodotto:Il cece del solco dritto di Valentano presenta semi lisci di colore giallastro con peso variabile da 250 a 350 mg. La coltivazione viene...

Frittellone di Civita Castellana

Frittellone di Civita Castellana

Si presenta come una frittatina, avvolta come un'omelette e cosparsa di formaggio pecorino grattugiato.   Aree di rinvenimento del Prodotto: Civita Castellana (VT)   Cenni storici e curiositàL'uso della frittura si fa risalire a...

Vignanello DOC

Vignanello DOC

Zona di produzione: i comuni di Vignanello Vasanello, Bassano in Teverina, Corchiano, Soriano, Fabrica di Roma in provincia di ViterboVitigni: Bianco: da uve Trebbiano giallo e/o Trebbiano toscano per almeno il 60-70%, Malvasia bianca di Candia e/o...

Seguici su Facebook