Prodotti tipici della provincia di Genova

Home » Prodotti » Pagina 2

prodotti tipici della provincia di Genova sono fortemente legati al gusto regionale, alle specificità del territorio e alla ricchezza enogastronomica che ha sempre rappresentato a livello storico e culturale.

Nell’obiettivo di consumare solo prodotti italiani, la provincia di Genova può essere considerata come un vero e proprio contenitore di ricchezze della terra, dall’allevamento all’agricoltura, senza dimenticare la passione per i prodotti lavorati.

Che si tratti di primi o secondi piatti, che si pensi agli antipasti o ai dessert, i prodotti enogastronomici di Genova e provincia si caratterizzano per i criteri di specialità, specificità ed eccellenza territoriale, con numerosi riconoscimenti tra i Prodotti agroalimentari tradizionali, le Indicazioni geografiche tipiche e le Denominazioni di origine protetta.

La tutela dei prodotti alimentari tipici è realizzata, infatti, attraverso denominazioni che hanno rispondenza a livello regionale (PAT), nazionale (STG, IGP) e comunitario (DOP). L’Italia, con i suoi quasi 300 riconoscimenti europei, è lo stato con il maggior numero di prodotti tutelati, seguita da Francia e Portogallo.

Salumi, formaggi, prodotti della pasticceria o dei forni: i prodotti tipici della provincia di Genova sono su Paesi del Gusto, il portale del mangiare tipico italiano.

Patata cannellina nera

Patata cannellina nera

zona di produzione: Tutto il territorio dell'entroterra genovesecuriosità: Coltivate da Aztechi ed Incas nell'America latina, le patate si diffusero in Europa alla fine del '500 attraverso la Spagna e Genova, prima nel...

Susino collo storto

Susino collo storto

Zona di produzione: Tutto il territorio dell'entroterra ligureCuriosità: Tale varietà viene citata nella "Pomona Italiana" del Gallesio come susino Basaricatta o Collo Storto (Prunus ligustica). L'autore così la...

Rotelle di Borzonasca

Rotelle di Borzonasca

zona di produzione: Borzonasca (Valle Sturla), entroterra chiavaresecuriosità: Un biscotto, una forma, un nome: rotelle, così si chiamano i canestrelli di Borzonasca, piccolo comune adagiato sul fondovalle della valle...

Casareccio di Gorreto

Casareccio di Gorreto

Materia prima: latte vaccino intero.Tecnologia di lavorazione: il latte appena munto è fatto cagliare (con caglio liquido naturale) per circa due ore. Dopo la rottura della cagliata, è fatto depositare sul fondo della...

Salsiccia di Brugnato

Salsiccia di Brugnato

zona di produzione: Tutto il territorio dell'entroterra ligurecuriosità: Le salsicce, già note ai tempi dei romani, dove conserviamo le indicazioni da Apicio per la loro preparazione, sono citate anche da Marziale che...

Pizza all’Andrea

Pizza all’Andrea

zona di produzione: Tutto il territorio regionalecuriosità: Ai cittadini illustri di solito si dedica un monumento, spesso equestre, al celeberrimo Andrea D'Oria (1466-1560) gli Onegliesi consacrarono una pizza! Ecco...

Boghe in scabeccio

Boghe in scabeccio

Materia prima: boghe o aguglie.Tecnologia di preparazione: i pesci (si utilizzano quelli di media grandezza) vengono infarinati e fritti. Quando sono freddi si mettono a marinare in una soluzione di aceto misto ad un...

Castagna secca

Castagna secca

zona di produzione: Tutto il territorio dell'entroterra ligurecuriosità: In tutte le frazioni dell'entroterra ligure la castagna ha nei tempi passati rappresentato il prodotto sostituivo del grano.Un piatto ricorrente...