Prodotti tipici della Liguria

Home » Prodotti » Pagina 3

I prodotti tipici liguri rappresentano in maniera ideale la tradizione culinaria di questa regione, che si apre tra il Ponente e il Levante in uno scenario naturalistico di rara bellezza.

È proprio la difficile quanto rigogliosa natura ligure ad aver ispirato, con i suoi frutti, tutta quella serie di ricette liguri che oggi conosciamo e apprezziamo ben oltre i confini della regione.

Piatti tipici della Liguria

Non solo dunque le trenette al pesto, la focaccia e i piatti tipici genovesi che sono entrati a far parte del vocabolario del gourmet, ma tutta una serie di piatti tipici della Liguria e di prodotti tipici della Liguria che fanno la felicità dei più golosi.

Tra le specialità della regione figurano, tra gli altri, il salame genovese di Sant’Olcese, una lavorazione originaria della Valpolcevera che risalirebbe addirittura all’epoca romana.

La cucina ligure, in ogni caso, è celebre per le salse e i condimenti: quanti di voi conoscono il Marò? Si tratta di una salsa di fave, che si accompagna a carne e pesce e viene preparata, oltre che con le fave, aggiungendo aglio, olio, menta, sale, pepe e aceto. Insieme al Marò e al pesto, molto diffusi sono anche la pasta d’acciughe, la salsa di noci e la salsa di pinoli.

Se a Ventimiglia si consumano i barbagiuai, dei ravioli fritti con zucca e ricotta fermentata, le ricette genovesi vedono friggere il baccalà, il recco e la panissa, anch’essi prodotti tipici liguri decisamente apprezzabili.

Tra i dolci tipici liguri, inoltre, il castagnaccio e il pandolce alto genovese, che completano al meglio ogni menù di piatti tipici liguri che si rispetti.

Leggi tutto

Schiacciata con la polenta

Schiacciata con la polenta

Composizione:a. Materia prima: farina di grano tenero, farina di mais, olio, acqua, lievito acido, o lievito di birra, sale.b. Coadiuvanti tecnologici:c. Additivi:Tecnologia di lavorazione: farina e lievito sono...

Fagioli bianchi

Fagioli bianchi

zona di produzione: Entroterra Imperiese. In particolare comuni di Pigna, Badalucco e Borgomaro (loc. Conio)curiosità: Il fagiolo venne importato nel XVI secolo in Europa dall'America centrale, dove le popolazioni...

Marò

Marò

zona di produzione: Ponente ligurecuriosità: Il nome sembra derivare dalla parola araba mar-a, cioè condimento, salsa. Una etimologia più spontanea riporterebbe all'uso diffuso che se ne faceva...

Gambetto di maiale

Gambetto di maiale

zona di produzione: Calice al Cornoviglio (La Spezia)caratteristiche: Particolare insaccato ottenuto dalla lavorazione della zampa del maiale. Si presenta di forma triangolare, con dimensioni di cm 30 x 30...

Focaccia dolce sarzanese

Focaccia dolce sarzanese

zona di produzione: Sarzana (La Spezia)curiosità: La focaccia dolce sarzanese è anche detta focaccia di Natale in quanto veniva preparata in occasione di questa festività, diventandone simbolo irrinunciabile come...

Frizze (Grive)

Frizze (Grive)

zona di produzione: Val Bormidacuriosità: La produzione di questa tipologia di frattaglie risale a più di trent'anni fa ed è diffusa in quasi tutti i comuni della valle Bormida. L'80% della produzione trova sbocco sul...

Zucchino trombetta

Zucchino trombetta

zona di produzione: Valle di Albenga e orti del Savonesecuriosità: E' tra le zucche a lunga conservazione tipica delle riviere tanto da essere nota come "Trombetta della Riviera". Prende nome dalla sua forma particolare...

Amaretto di Sassello

Amaretto di Sassello

zona di produzione: Sassellocuriosità: È un ottimo liquore da dessert che bene si accompagna a frutta in macedonia e a caffè. Pur essendo prodotto ormai su scala industriale, è fedele alla originale ricetta del lontano...