Prodotti tipici del Piemonte

Home » Prodotti » Pagina 5

Sono ben 341, secondo la classificazione fornita dal Ministero delle Politiche agricole e alimentari, i prodotti tipici piemontesi così come riconosciuti a livello regionale e nazionale.

Insieme, costituiscono una generale (ma non generica) rappresentazione di come la cucina piemontese sia fatta di incontri di sapori, uso di materie prime di qualità e ricerca costante dell’eccellenza gastronomica.

Piatti tipici piemontesi

Alcuni dei piatti tipici del Piemonte sono conosciuti ben oltre i confini regionali. È il caso degli agnolòt (agnolotti), soprattutto nella variante del plin, del risotto al barolo o dei Tajarin, delle tagliatelle condite con sughi di carne.

Tra i secondi piatti (ma molto utilizzato come antipasto) regna indiscusso il vitello tonnato, nato probabilmente nella zona di Cuneo e realizzato con carne di fassone locale arricchita da una salsa di tonno, uova e capperi.

Nelle cucine del capoluogo, i piatti tipici regionali più apprezzati sono la battuta di fassone, il fritto misto alla piemontese, la finanziera e la bagna càuda..

Prodotti tipici piemontesi

Di pregio i vari formaggi piemontesi, come il Castelmagno (sicuramente il tipico formaggio piemontese) o il Raschera, ma anche il Bra o la robiola di Roccaverano.

I salami trovano ottima rappresentazione nella mortadella di fegato e nel prosciutto di Cuneo, così come nel salame di patate e di turgia e il Salam dla doja.

grissini (ghersin) sono originari del Piemonte: li produsse Antonio Brunero per Re Vittorio Amedeo II, che non riusciva a digerire la mollica del pane. Il loro successo fu immediato, e oggi si trovano nei ristoranti e nelle case dei piemontesi, in tante varianti aromatizzate ma anche al gusto “classico”.

Dolci tipici piemontesi

Molti e golosi, i dolci tipici del Piemonte si rifanno alle tradizioni savoiarde e ai singoli gusti cittadini, come per i cuneesi al rum oppure i baci di dama, senza ovviamente dimenticare i gianduiotti, cioccolatini di forma trapezoidale conosciuti in tutto il mondo.

Leggi tutto

Salame di trota

Salame di trota

Materia prima: filetto di trota salmonata.Tecnologia di lavorazione: dalla trota salmonata sono ricavati i filetti che sono posti in salamoia (acqua, l0% di sale ed erbe aromatiche) per circa sei giorni. Sono poi...

Fragola cuneese

Fragola cuneese

Oltre ad avere un sapore squisito come pochi altri frutti, la fragola è notoriamente ricca di proprietàsalutari. Note da sempre sono, infatti, le sue proprietà digestive, depuranti e rinfrescanti...

Torta di nocciole

Torta di nocciole

La torta di Nocciole si presenta con l'inconfondibile profumo delle nocciole tostate, ma le ricette sono molto varie, e alcune prevedono l'uso di cacao o di farina bianca, che a detta dei puristi non dovrebbero...

Barolo DOCG

Barolo DOCG

Zona di produzione: l'intero territorio comunale di Barolo, Castiglione Falletto, Serralunga d'Alba ed in parte quello dei comuni di Monforte d'Alba, Novello, La Morra, Verduno, Grinzane Cavour, Diano d'Alba, Cherasco e...

Ghemme DOCG

Ghemme DOCG

Zona di produzione: il territorio comunale di Ghemme in provincia di Novara. Sono da considerarsi idonei unicamente i vigneti collinari di giacitura ed orientamento adatti, con esclusione di quelli esposti a nord...

Reblochon

Reblochon

Materia prima: latte vaccino intero.Tecnologia di preparazione: il latte di una o due mungiture, filtrato, é posto in piccole caldaie, preferibilmente di rame e portato alla temperatura di circa 35°C...

Tuma ‘d Trausela

Tuma ‘d Trausela

La Tuma ‘d Trausela è un formaggio fresco o freschissimo di latte vaccino intero e crudo. La forma è tronco-conica con base inferiore tendenzialmente più ampia.   Territorio interessato...

Magre a mano

Magre a mano

Composizione:a. Materia prima: farina di grano tenero, doppio zero, acqua, lievito acido, lievito di birra, sale.b. Coadiuvanti tecnologici:c. Additivi:Tecnologia di lavorazione: la lavorazione è la stessa della biova...