Prodotti tipici della provincia di Trento

Home » Prodotti » Pagina 2

prodotti tipici della provincia di Trento sono fortemente legati al gusto regionale, alle specificità del territorio e alla ricchezza enogastronomica che ha sempre rappresentato a livello storico e culturale.

Nell’obiettivo di consumare solo prodotti italiani, la provincia di Trento può essere considerata come un vero e proprio contenitore di ricchezze della terra, dall’allevamento all’agricoltura, senza dimenticare la passione per i prodotti lavorati.

Che si tratti di primi o secondi piatti, che si pensi agli antipasti o ai dessert, i prodotti enogastronomici di Trento e provincia si caratterizzano per i criteri di specialità, specificità ed eccellenza territoriale, con numerosi riconoscimenti tra i Prodotti agroalimentari tradizionali, le Indicazioni geografiche tipiche e le Denominazioni di origine protetta.

La tutela dei prodotti alimentari tipici è realizzata, infatti, attraverso denominazioni che hanno rispondenza a livello regionale (PAT), nazionale (STG, IGP) e comunitario (DOP). L’Italia, con i suoi quasi 300 riconoscimenti europei, è lo stato con il maggior numero di prodotti tutelati, seguita da Francia e Portogallo.

Salumi, formaggi, prodotti della pasticceria o dei forni: i prodotti tipici della provincia di Trento sono su Paesi del Gusto, il portale del mangiare tipico italiano.

Solandro di malga

Solandro di malga

Materia prima: latte parzialmente o totalmente scremato per affioramento. Alimentazione: foraggio fresco delle malghe dell'area della Val di Sole e di Rabbi.Tecnologia di lavorazione: si porta il latte crudo a 34-36...

Solandro magro

Solandro magro

Materia prima: latte scremato per affioramento.Tecnologia di lavorazione: si porta il latte crudo a circa 35 gradi, aggiungendovi caglio in polvere, talvolta direttamente ricavato dallo stomaco di vitello. Coagula in 20...

Zìghera

Zìghera

Materia prima: avanzi della cagliata usata per produrre il Nostrano (in dialetto: Musso).Tecnologia di lavorazione: si prende il Musso, si rimodella a forma sferica (grandezza di palla da bowling), si condisce con sale...

Vezzena

Vezzena

Descrizione del prodottoFormaggio a pasta dura, semigrasso, semicotto; da pasto o da grattugia, quando è vecchio; pasta di colore giallo paglierino o paglierino chiaro, compatta, con leggera occhiatura sparsa;...

Tosèla

Tosèla

Descrizione del prodottoFormaggio a pasta fresca, cruda; pasta compatta, molle, di colore bianco o paglierino chiaro; formato cilindrico o parallelepipedo; peso della forma variabile da 1 a 5 kg.   Zona di...

Dolomiti

Dolomiti

Descrizione del prodottoFormaggio a pasta tenera cruda, a latte intero, da pasto; pasta di colore bianco o paglierino chiaro; occhiatura piccola o medio piccola, sparsa; crosta liscia o leggermente rigata; forma...

Puzzone di Moena

Puzzone di Moena

ZONA DI PRODUZIONE: Valle di Fassa e Valle di FiemmeDESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO: -Formaggio a pasta semidura, semicotta a latte intero, da pasto e dall'odore caratteristico e intenso; -pasta morbida di colore...

Bianco-verde

Bianco-verde

Materia prima: latte intero.Tecnologia di lavorazione: si porta il latte previa pastorizzazione a circa 30 gradi, aggiungendovi fermenti specifici ad inoculo diretto, lieviti, muffe e caglio liquido di vitello. Dopo la...

Poina enfumegada

Poina enfumegada

Materia prima: siero di latte di malga. Alimentazione: esclusivamente erba fresca di pascolo alto.Tecnologia di lavorazione: si porta il siero a circa 80 gradi, aggiungendovi siero acido, succo di limone o aceto. A...

Asiago DOP

Asiago DOP

Materia prima: latte ottenuto da due mungiture, di cui una scremata per affioramento, da razza Pezzata nera (60%) e Bruno-alpina (40%).Tecnologia di lavorazione: si porta il latte crudo a circa 35 gradi, aggiungendovi...