Home » Prodotti » Piemonte » Cuneo » Barolo DOCG

Barolo DOCG

Zona di produzione: l’intero territorio comunale di Barolo, Castiglione Falletto, Serralunga d’Alba ed in parte quello dei comuni di Monforte d’Alba, Novello, La Morra, Verduno, Grinzane Cavour, Diano d’Alba, Cherasco e Roddi ricadenti nella provincia di Cuneo. Sono da considerarsi idonei unicamente i vigneti collinari di giacitura ed orientamento adatti ed i cui terreni siano preminentemente argilloso-calcarei.

Vitigni: Nebbiolo delle sottovarieta’ Michet, Lampia e Rose’.

Resa massima per ha: 80 qli.

Resa massima di uva in vino: 65%.

Gradazione alcolica minima: 13%.

Acidita’ totale minima: 5 per mille.

Estratto secco netto minimo: 23 grammi per litro.

Invecchiamento obbligatorio: 3 anni, di cui almeno 2 in botti di rovere o di castagno.

Caratteristiche organolettiche: colore rosso granato con riflessi arancione; profumo caratteristico, intenso, gradevole, etereo; sapore asciutto, pieno, robusto, austero ma vellutato.

Qualificazioni: qualora sia sottoposto ad un invecchiamento di almeno 5 anni, puo’ portare la qualifica “Riserva”.

Tipologie: nessuna.

Abbinamenti : piatti di selvaggina o carni speciali, particolarmente adatto al brasato, alla lepre in civet, ai piatti tartufati; se giovane e’ consigliabile con gli antipasti piemontesi, freddi o caldi. é inoltre un vino da meditazione.