Cotognata
Cotognata, dolce di mela cotogna

La cotognata è un prodotto tipico della Lombardia, che viene realizzato partendo da una base di mela cotogna, un prodotto del territorio molto diffuso.

La mela cotogna, pomo d’oro dell’antica Grecia e simbolo d’amore e fertilità, era il frutto consacrato alla dea Afrodite. Un frutto antico, come antica e saporita è la confettura che se ne ricava: la Cotognata. Infatti, le tracce di questa confettura, in origine modellata negli stampi di terracotta compaiono già nei testi di cucina medievale.

Area di produzione

Tipica di tutta la provincia di Cremona, la Cotognata è prodotta anche in altre zone d’Italia quali la Sicilia e la Puglia.

Caratteristiche della cotognata

Dolce confettura di mele cotogne, un tempo la Cotognata era tra i dolci più diffusi.

Si presenta come una purea solida e compatta di color rosso scuro, di dimensioni variabili a seconda della confezione. In genere, ha un peso variabile fra i 300 e i 400 grammi.

Cenni storici e curiosità

La mela cotogna è originaria dell’Asia occidentale, in particolare della Persia e delle regioni attorno al Mar Caspio.

In queste regioni cresce ancora oggi, allo stato spontaneo, una specie che sembra essere la forma originaria a partire dalla quale, nel corso di secoli d’incroci e selezioni, si sono sviluppate tutte le varietà attualmente presenti.

Introdotta in tempi antichissimi era già conosciuta presso i greci e i romani che la consumavano cruda con il miele o per produrre una specie di sidro, simbolo d’amore e di fecondità.

Seguici su Facebook