Home » Prodotti » Lazio » Frosinone » Fagiolo cappellette di Vallepietra

Fagiolo cappellette di Vallepietra

Il seme di fagiolo cappellette di Vallepietra si presenta reniforme, con cotiledoni di dimensioni abbondanti. La colorazione è particolare e dà origine al nome dell’ecotipo: si presenta per metà bianco e per metà violaceo, come se quest’ultima parte fosse un cappello apposto sul seme. L’ilo, che si trova nell’area violacea, appare di colore bianco ed è molto sviluppato rispetto alle dimensioni del seme.

 

Aree di rinvenimento del Prodotto: Arsoli (RM), Vallepietra (RM)

 

Cenni storici e curiosità
Il Comune di Vallepietra, interno al territorio del Parco Regionale dei Monti Simbruini e della Comunità Montana dell’Aniene, si trova alle pendici del monte Autore (1855 m slm) e, a valle del centro abitato, lungo la stretta lingua di terreno formatasi in seguito all’azione del fiume Simbrivio, vengono coltivati da lungo tempo i diversi ecotipi di fagiolo. Lungo le sponde del fiume, si possono osservare una serie di micro-aziende che costituiscono parte integrante del paesaggio ecologico, nelle quali la popolazione locale coltiva le orticole utilizzando tecniche tradizionali. Ancora oggi, alcuni contadini conservano il seme all’interno delle loro cantine, secondo una tradizionale tecnica: all’interno di contenitori in vetro, mescolati a foglie di ortica e di menta che secondo le popolazioni locali scongiurano gli attacchi del tonchio.