Home » Prodotti » Veneto » Robusta lionata

Robusta lionata

Gallina robusta lionata
Robusta lionata

La Robusta Lionata è una razza di polli selezionata nel 1965 alla Stazione Sperimentale di Pollicoltura di Rovigo. Durante il lavoro di selezione sono state utilizzate le razze Orpington Fulva e White America.

È una razza con buona produzione di uova e polli da carne. La razza Robusta Lionata è oggi allevata per la produzione di nicchia. È oggetto di un progetto di salvaguardia delle razze a rischio di estinzione, che ha avuto origine nel 1985, oggi gestito da Veneto Agricoltura per conto della Regione Veneto.

Descrizione del prodotto

La Robusta Lionata è una razza rustica medio-pesante. I pulcini alla nascita hanno un piumino di colore fulvo con piccole macchie marrone scuro sul capo. Il gallo ha piumaggio di base giallo-fulvo in tonalità calda, con leggera mantellina punteggiata di scuro. Le penne delle remiganti hanno venature brune. La gallina riporta la colorazione del piumaggio del gallo. Tutte le penne caudali finiscono nere con brillantezza verde. La pelle e i tarsi sono di colore giallo, produce uova a guscio rosato, del peso di 55-60 g.

I bargigli sono di media grossezza, rotondi e rossi, la cresta è semplice e dritta, con 5-6 dentelli. Gli animali da riproduttori adulti raggiungono pesi di 4-4,5 kg il maschio e 2,8-3,3 kg nella femmina.

Vengono normalmente utilizzati da consumo fresco all’età di 4-5 mesi raggiungendo il peso di circa 2 kg. Questa razza si adatta benissimo ad essere utilizzata per la produzione del capon da corte: i galletti di 40/50 gg vengono castrati e macellati dopo 7-8 mesi ottenendo carni prelibate da consumare tradizionalmente a Natale.

Processo di produzione

La Robusta Lionata è una razza rustica con buona attitudine al pascolo e in grado di adattarsi ai diversi ambienti agrari. Si presta bene sia per l’allevamento estensivo che per l’allevamento con metodo biologico.

Può essere allevata in purezza o incrociata con altre razze al fine di ottenere produzioni tipiche. Le galline di questa razza hanno una spiccata attitudine alla cova e all’allevamento naturale dei pulcini.

Incrociata con soggetti di razza Livornese a 10 settimane, si ottengono galletti con un peso medio di 1,250 Kg per la produzione del pollo novello. Le pollastre, ottenute da questo incrocio, sono delle ottime ovaiole, medio – leggere (peso a 12 mesi 1,90 – 2,30 Kg).

Per riuscire ad avere soggetti più pesanti si può realizzare l’incrocio con soggetti di razza New Hampshire o altre razze medio-pesanti: così facendo si ottengono soggetti a rapido accrescimento che a 10 settimane raggiungono mediamente il peso medio di 1,350 Kg. I pulcini sono allevati al chiuso fino all’età di 40/60 giorni, poi una volta impiumati, vengono allevati in arche per l’allevamento all’aperto. Viste le caratteristiche di rusticità, la razza può essere allevata anche con metodo biologico.

  • Reperibilità: Gli esemplari di questa razza sono reperibili presso alcune aziende agricole dislocate in tutto il territorio regionale.
  • Usi: L’ottima carne della “Robusta Lionata” è apprezzata per il suo gusto e la sua compattezza. I polli vengono consumati cotti arrosto o allo spiedo, mentre le galline vengono bollite. Sono molto utilizzate anche le uova.