Home » Prodotti » Emilia Romagna » Bologna » Minestra con punte di asparagi, Sparseina

Minestra con punte di asparagi, Sparseina

Area di produzione
Nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della Regione Emilia-Romagna, come zona di produzione è indicata esclusivamente la Provincia Reggiana. In realtà si produce, con minime varianti, un po’ in tutta la regione.

Ricetta
MINESTRA CON PUNTE DI ASPARAGI

Ingredienti: dose per 4 persone
Asparagi verdi sottili gr. 400, riso gr. 200 burro gr. 50 una cipolla novella, salsina di pomodoro, brodo di carne, grana reggiano grattugiato, sale, pepe.
Fare un soffritto con la cipolla tritata, il burro, il sale ed il pepe; quando la cipolla avrà preso colore aggiungere un bicchiere di acqua nella quale sia stato sciolto mezzo cucchiaio di salsa di pomodoro, e le punte degli asparagi. Incoperchiare e cuocere a fuoco moderato. Mettere sul fuoco la pentola con il brodo; appena alzerà il bollore buttarvi il riso e quando sarà quasi cotto aggiungere il soffritto di asparagi. mescolare, lasciare sul fuoco ancora qualche minuto, poi servire la minestra accompagnandola con del buon grana grattugiato.

Nota portata tipica di primavera; nel reggiano la chiamano minestra con la “sparseina”: così infatti sono denominati i primi piccoli asparagi

Gosetti della Salda Anna, Le ricette regionali italiane, Milano, La cucina italiana, 1967, pag.405

La prima domenica di maggio, nel comune di Vezzano sul Crostolo, si tiene tutti gli anni la Festa dell’Asparago Selvatico