Home » Prodotti » Sardegna » Cagliari » Monica di Sardegna DOC

Monica di Sardegna DOC

Zona di produzione: l’intero ambito territoriale della Sardegna. Sono da considerarsi esclusi i terreni male esposti e quelli di debole spessore derivati da rocce compatte, le dune attuali, i terreni salsi, quelli derivati da alluvioni recenti interessati dalla falda freatica ed infine i terreni situati oltre i 400 metri sul livello del mare.

Vitigni: Monica con eventuali aggiunte di altri vitigni a frutto rosso raccomandati o autorizzati per la regione, massimo 15%.

Resa massima per ha: 150 qli.

Resa massima di uva in vino: 70%.

Gradazione alcolica minima: 11%.

Acidita’ totale minima: 4,5 per mille.

Estratto secco netto minimo: 18 per mille.

Invecchiamento obbligatorio: 6 mesi.

Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino chiaro, brillante, tendente all’amaranto con l’invecchiamento; profumo intenso, etereo, gradevole; sapore asciutto o amabile, sapido, con retrogusto caratteristico.

Qualificazioni: con un invecchiamento di un anno ed una gradazione alcolica minima del 12,5%, puo’ portare la qualifica “Superiore”.

Tipologie: puo’ essere prodotto anche il tipo “Frizzante naturale”.

Abbinamenti: primi piatti con sughi saporiti, carni bianche arrosto e alla griglia, agnello brodettato e allo spiedo, stufati di manzo.