Home » Prodotti » Campania » Avellino » Nocciola Camponica

Nocciola Camponica

Nome geografico abbinato:

Sinonimi e/o termini dialettali: Tonda, tonda camponica

Regione: Campania

Provincia/e: Avellino

Territorio interessato alla produzione: Area IGP nocciola mortarella (proposta)

Descrizione sintetica prodotto: Il frutto ha forma subellissoidale, con guscio resistente, seme grande, a polpa soda, bianca, con perisperma facilmente staccabile alla torrefazione; per uso da tavola.

Produzione in atto: a rischio

Descrizione delle metodiche di lavorazione, condizionamento, stagionatura: La nocciola Camponica è di elevata produttività, alternante, a portamento assurgente.E’ stata spesso sostituita dalla più produttiva mortarella.

Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione: materiali ed attrezzature tipiche della corilicoltura

Osservazioni sulla tradizionalità, la omogeneità della diffusione e la protrazione nel tempo delle regole produttive: La varietà rientra nel panorama varietale classico della corilicoltura campana, dove resta particolarmente vocata per le aree più alte, al limite della fascia superiore di coltivazione redditiva del nocciolo.

Costanza del metodo di produzione oltre 25 anni: SI

Testimonianze certificate: Testimonianze orali raccolte in zona

Fonte: Mappatura dei Prodotti Tipici e Tradizionali 2005 – Regione Campania, Settore Se.SIRCA.