Home » Prodotti » Abruzzo » Teramo » Pecorino sott’olio

Pecorino sott’olio

Materia prima: latte ovino, da razze miste. Alimentazione: pascolo estensivo naturale integrato da mangimi e foraggi.

Tecnologia di lavorazione: come per il Pecorino di Atri.

Stagionatura: 8 mesi, in ambiente buio. Durante questo periodo, le forme vengono tagliate a pezze messe sott’olio (dopo i primi 4-5 mesi).

Caratteristiche del prodotto finito: il prodotto si presenta tagliato a pezzi oppure in forme intere dal peso di 400 gr. l’una; immerso nell’olio di soia o di girasole, dentro grossi barattoli di vetro ermeticamente chiusi.

Area di produzione: comprensorio di Atri (TE), Penne (PE).

Calendario di produzione: da metà novembre a fine giugno.

Note: il Pecorino sott’olio, prodotto in minima quantità per i turisti, viene commercializzato nei mesi di giugno-settembre. Le popolazioni locali invece preferiscono acquistare il formaggio già stagionato e poi metterlo sott’olio nell’area domestica.