Home » Prodotti » Abruzzo » Pescara » Peperoncino secco dolce, Saracone, Bastardone, Farfullone

Peperoncino secco dolce, Saracone, Bastardone, Farfullone

Area di produzione:
La zona di produzione del peperone dolce comprende la fascia costiera della regione Abruzzo, in particolare la provincia di Pescara e Teramo.

Descrizione:
Il frutto di forma generalmente conica o lobata nel senso della lunghezza a base quadrata, con qualità organolettiche molto variabili dall’acre piccante al dolce. Le varietà coltivate nell’Abruzzo possono essere, generalmente, riferite ai tipi 1/2 e 3/4 lunghi (Heldor e Tornado). Il Peperone contiene una discreta quantità di zuccheri ed è ricco in particolar modo di vitamina C (il triplo di quella contenuta negli agrumi). Sono presenti anche vitamina A, calcio, fosforo e potassio.

Il peperone secco dolce presenta caratteristiche organolettiche del tutto particolari, ben diverse da quelle del prodotto fresco. Si ottiene attraverso semplici procedimenti di lavorazione del peperone fresco che viene infilato, con spago ed ago da materassi, in “reste” da 8-10 pezzi e messo a seccare per mesi in luoghi freschi e non umidi.
Infatti, l’utilizzo di questo prodotto è riservato, ovviamente, al periodo autunnale e invernale, in quanto da fresco non “emana” le caratteristiche organolettiche di quando è secco.

Fonte: Atlante dei prodotti tradizionali d’Abruzzo – ARSSA Regione Abruzzo, 2004