Home » Prodotti » Toscana » Arezzo » Pesca regina di Londa, regina d’autunno, tardiva di Londa

Pesca regina di Londa, regina d’autunno, tardiva di Londa

Descrizione sintetica del prodotto
La pesca regina di Londa è una cultivar a pasta bianca, con buccia di color bianco sporco e striature rossastre. Dolcissima, ha un profumo forte e penetrante e consistenza molto dura. La pezzatura si aggira sui 250-300 grammi. Si produce a settembre-ottobre.

 

Territorio interessato alla produzione: Londa (provincia di Firenze), Valdarno fiorentino e aretino, province di Arezzo e Firenze.

 

Cenni storici e curiosità
La tradizionalità della pesca regina di Londa è dovuta all’importanza della cultivar che si produce in zona da almeno 50 anni. Molto dolce, ben si presta ad essere usata per marmellate. La gente del luogo tuttavia afferma che l’impiego migliore è quello di gustarla fresca. Questa pesca, originaria di Londa, località nei pressi della Rufina (FI), viene tuttora commercializzata per il suo sapore e per la maturazione tardiva.