Home » Prodotti » Basilicata » Potenza » Pomodoro secco “Ciettaicale” di Tolve

Pomodoro secco “Ciettaicale” di Tolve

pomodoro Ciettaicale
pomodoro Ciettaicale

Il pomodoro Ciettaicale (pronunciato cietticàle) è un prodotto tipico di  Tolve, comune dell’Alto Bradano nella provincia di Potenza (Basilicata). È un ecotipo della zona, che si differenzia enormemente rispetto al genere delle Solanaceae.

La presenza di questo pomodoro in un ambito geograficamente ridottissimo è merito della famiglia Aicale, e in particolar modo di Lucia Aicale (detta Lucietta), dalla quale questo prodotto prende il suo nome: Lucietta (cioè Cietta) e Aicale.

Ai fini di una più corretta conservazione dell’ecotipo, ALSIA (Agenzia Lucana di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura) e Università della Basilicata hanno attivato un protocollo di tutela. Contemporaneamente, si è arricchita la fase produttiva, risultando così in una valorizzazione dello stesso.

Caratteristiche specifiche

Questo tipo di pomodoro si caratterizza per una estrema resistenza alle condizioni meteorologiche, tanto che l’irrigazione di supporto non è necessaria. Bastano infatti le precipitazioni piovose, secondo un tipo di coltivazione detta all’assich (al secco).

Il pomodoro Ciettaicale è naturalmente resistente alla salinità, ha una sapidità molto rilevante, dimensioni medio piccole (4,5-7 cm massimo), buccia morbida ed è naturalmente protetto dalle fitopatie più frequenti per le Solanaceae.

La produzione prende il via generalmente tra marzo e aprile. Storicamente, la semina veniva effettuata durante la Settimana Santa, per dare “protezione” alle piante nascenti. La raccolta, invece, dura da luglio a settembre.