Home » Prodotti » Emilia Romagna » Rimini » Prugne selvatiche sciroppate

Prugne selvatiche sciroppate

Materia prima: prugne selvatiche.

Tecnologia di preparazione: le prugne, disossate a mano, vengono messe su graticci e fatte essiccare a 30/35 gradi di temperatura per un paio di giorni. Una volta essiccate si mettono in uno sciroppo zuccherino lasciandole macerare per qualche ora. Si versano poi nei barattoli ricoprendole con uno sciroppo più denso del precedente e si sterilizzano i barattoli a bagnomaria.

Maturazione:

Area di produzione: S.Maria in Pietrafitta (Fo).

Calendario di produzione: estate.

Note: è un prodotto molto apprezzato e le esigue quantità prodotte dipendono dalla scarsità delle piante, oggi quasi in via di estinzione.