Ricotta di bufala (affumicata, infornata, salata)

Ricotta di bufala affumicata:

Ricotta ottenuta dal siero della lavorazione del latte bufalino. Forma tronco-conica; colore bianco latte; pezzatura 250-300 g; stagionatura 120 giorni; sapore leggermente salato e di affumicato.

 

Aree di rinvenimento del Prodotto: Amaseno (FR)

 

Cenni storici e curiosità
Tradizione orale e familiare. Tracce negli archivi comunali e presenza storica nella ristorazione locale. La ricotta di bufala affumicata è storicamente presente anche nei comuni di Giuliano di Roma, Villa S. Stefano e Prossedi (Latina).

 

Ricotta di bufala infornata:
Ricotta prodotta con siero bufalino al 100% da lavorazione a latte crudo. Forma tronco-conica; colore bianco latte; pezzatura 150 g; conservazione al massimo 10 giorni; sapore dolce ed aroma di cottura al forno.

 

Aree di rinvenimento del Prodotto: Amaseno (FR)

 

Cenni storici e curiosità
Tradizione orale e familiare. Tracce negli archivi comunali e presenza storica nella ristorazione locale. La ricotta di bufala affumicata è storicamente presente anche nei comuni di Giuliano di Roma, Villa S. Stefano e Prossedi (Latina).

 

Ricotta di bufala salata:

Ricotta ottenuta dalla lavorazione del siero di latte bufalino al 100% lavorato crudo. Forma tronco-conica; colore bianco latte; peso 150 g; stagionatura 120 giorni; sapore salato.

 

Aree di rinvenimento del Prodotto: Amaseno (FR)

 

Cenni storici e curiosità
Tradizione orale e familiare. Tracce negli archivi comunali e presenza storica nella ristorazione locale. La ricotta di bufala affumicata è storicamente presente anche nei comuni di Giuliano di Roma, Villa S. Stefano e Prossedi (Latina).

Seguici su Facebook