Home » Prodotti » Trentino » Trento » Ricotta di capra fresca, o poina de caòra fresca e ricotta di capra affumicata, o poina fumàda

Ricotta di capra fresca, o poina de caòra fresca e ricotta di capra affumicata, o poina fumàda

Descrizione del prodotto
Il prodotto si presenta in pezzi da 200 gr. a 1 kg., morbido, cremoso in fiocchi, con gusto delicato, anche se con una punta di sapore caprino.
Nella varietà affumicata, il prodotto è più consistente, di colore marrone per il trattamento di affumicatura, con gusto più deciso.

 

Zona di produzione: Val di Fiemme

 

Cenni storici e curiosità
Da sempre, durante il periodo estivo, le capre venivano radunate in greggi per l’alpeggio, in particolare sulla catena del Lagorai (Lagorai, Canzenagol, ecc.), ove si provvedeva a lavorare il latte munto. Con il siero residuo si fabbricava la ricotta, che veniva divisa poi in base alla produzione di latte delle capre e conferita settimanalmente ai proprietari, spesso avvolta in foglie di Romice (slavazo, lingue di vacca) per conservarla fresca durante il lungo tragitto fino al paese.