Home » Prodotti » Emilia Romagna » Ravenna » Robeola

Robeola

Materia prima: latte caprino (50%), ovino (25%) e bufalino (25%).

Tecnologia di lavorazione: si porta il latte crudo a circa 35 gradi, aggiungendovi caglio liquido. Coagula in 30-45 minuti. Dopo la rottura della cagliata (a dimensione di un guscio di noce) la massa viene sistemata nelle fascere lasciandola sgrondare naturalmente, senza essere pressata, o quasi. Il giorno successivo si toglie dagli stampi e si mette a riposare su un panno asciutto, ove permane per una giornata. La salatura si effettua spargendo un pizzico di sale sulle forme. Matura in 7-10 giorni. Resa 14%.

Stagionatura: facoltativa, fino ad un anno.

Caratteristiche del prodotto finito: forma: tonda; crosta: rugosa a “buccia d’arancia”, bianca marezzata di grigio e rosa; pasta: occhiata, con odore leggero di muffa bianca; sapore: dolce acidulo con retrogusto che richiama il latte dolce

Area di produzione: comune di Brisighella, località Montemauro (RA).

Calendario di produzione: da giugno ad ottobre.