Rocciata
Rocciata, prodotto tipico umbro (Foto di Elisa Paluan, licenza CC BY 2.0)

La rocciata è un dolce di pasta sfoglia ripiena, arrotolato a forma di serpente. È un Prodotto agroalimentare tradizionale diffuso sia in Umbria che nelle Marche. È però in Umbria che la sua tradizione è più diffusa.

Territorio interessato alla produzione

Comuni di Assisi, Bastia Umbra, Foligno, Spello, Bettona, Cannara, Bevagna.

Cenni storici e curiosità

La rocciata somiglia allo strudel trentino e si pensa che tale usanza possa derivare dai popoli nordici venuti nella zona dell’Italia centrale dopo la caduta dell’Impero romano. Secondo varie fonti, risalirebbe al culto umbro del dio Hondo Cerfio oppure alle tradizioni Longobarde. In questo caso, addirittura, è ipotizzato un legame con lo strudel altoatesino.

Il nome rocciata non è legato alla roccia, ma ad arrocciare, ovvero il sinonimo di “torcere, arrotolare”, poiché il dolce ha proprio questa forma arrotolata.

Si prepara da autunno fino a gennaio e in particolare per la festività dei Santi e dei Morti.

Seguici su Facebook