Home » Prodotti » Sardegna » Cagliari » Salsiccia sarda stagionata

Salsiccia sarda stagionata

Tecnologia di preparazione: le carni prevalentemente magre vengono tagliate a mano a pezzi piuttosto grossi, condite e insaccate nel budello precedentemente lavato con vino, aceto o vernaccia. La lavorazione della salsiccia è ancora, nelle zone rurali del nuorese e della Gallura, un momento di attività collettiva. Viene poi legata in rocchi di 40-50 centimetri che vengono piegati a forma di ciambella.

Composizione:
a) Materia prima: carni magre più grasso di suini allevati in Sardegna.
b) Coadiuvanti tecnologici: sale, pepe, finocchio, aromi naturali che variano da zona a zona.
c) Additivi:

Maturazione: alcuni giorni in luogo fresco.

Periodo di stagionatura: un mese circa in luogo fresco o anche in cantina.

Area di produzione: tutta la Sardegna. È il salume sardo per eccellenza.