Sbarbot

Guanciale di maiale speziato.

 

Territorio interessato alla produzione: Tutti i territori montani del Friuli.

 

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura
Il guanciale suino, rifilato e pulito da parti non proprie (ghiandole e parti del sistema linfatico) viene posto in speziatura per 5 giorni in sale, pepe, aglio in vino, alloro e rosmarino; dopo due giorni di asciugatura, viene posto in affumicatoio. Questa fase di affumicatura ha essenzialmente la funzione di garantire il completamento dell’asciugatura e di dare sapidità particolare nonchè conservabilità migliore.

 

Cenni storici e curiosità
Prodotto tradizionalmente da sempre in tutte le zone montane non solo della regione.