Home » Prodotti » Calabria » Cosenza » Scarafogli

Scarafogli

Tecnologia di preparazione: gli scarti del maiale (orecchie, muso, piedi, parte della testa e ossa) vengono fatti bollire con l’aggiunta di aceto. Dopo la cottura il brodo, molto fitto, viene messo nei vasi a raffreddare. Si consuma tagliata a pezzettini come antipasto su fette di pane o per decorare e rendere appetitosi lessi o altre carni. In altre parti gli scarafoni si ottengono selezionando i residui magri che rimangono durante la preparazione delle frittole e dello strutto.

Composizione:
a) Materia prima: muso, orecchie, piede, parte della testa, ossa di suini allevati localmente.
b) Coadiuvanti tecnologici: aceto, sale.
c) Additivi:

Maturazione: deve essere consumato subito (si conserva una trentina di giorni) ed è un prodotto esclusivamente invernale.

Periodo di stagionatura:

Area di produzione: varie località della provincia di Cosenza.