Home » Prodotti » Friuli Venezia Giulia » Pordenone » Sclopit o Erba di Sileno

Sclopit o Erba di Sileno

Descrizione:
È la Silene vulgaris Garcke (silene rigonfia), una caryophyllacea i cui nomi italiani sono anche bubbolini, strigoli, verzini, mentre in friulano è pure detta grisulò o sgrisulò e i suoi germogli, apprezzati in cucina, sono chiamati jerbucis.

Pianta erbacea perenne che predilige luoghi incolti, ha foglie ovate-lanceolate, fiori con calice rigonfio e reticolato e corolla a petali bianchi, raramente rosa. Il frutto è una capsula.
I germogli (2-3 paia di foglie sommitali) si raccolgono prima che la pianta fiorisca e solitamente si consumano cotti. Ne risultano gustose frittate, delicati risotti o gnocchetti, ottime minestre.

Le è stato attribuito il nome di Silene per il suo calice gonfio come il ventre del dio greco Sileno, compagno di Bacco.

Fonte: Cibario del Friuli Venezia Giulia – Atlante dei prodotti della tradizione – ERSA, 2002.