Home » Prodotti » Liguria » Genova » Sugo di funghi alla ligure

Sugo di funghi alla ligure

zona di produzione: Entroterra ligure

curiosità: Sarà merito dell’aria di mare, saranno i numerosi alberi di castagne, forse sarà fortuna, certamente non sarà campanilismo ma questi prodotti spontanei del sottobosco, da sempre consumati ed apprezzati dall’uomo, nati nella nostra terra sono decisamente di ottima qualità. Persino Giacomo Casanova ne conosceva la fama ed affermava “…sono qui i più saporiti”; sembra che il veneziano nei suoi viaggi includesse una tappa a Genova per i funghi dell’entroterra e, non si esclude, per qualche bellezza locale.

caratteristiche: La cucina ligure (genovese) è l’unica che considera il sugo una preparazione a sé stante, non finalizzata ad un cibo specifico, così questo tocco può servire egregiamente per condire riso, pasta, gnocchi e trofie.

preparazione: Ingredienti: g 250 di porcini freschi oppure g 25 di secchi, 4 pomodori per salsa, cipolla, aglio, rosmarino, olio, vino bianco secco, sale e pepe. Per cuocere questo sugo tradizionalmente si usa il coccio in cui si mette l’olio con la cipolla tritata e il sale.

Fonte: La vetrina di Agriligurianet.it – Regione Liguria 2005