Ramassin o dalmassin

Condividi con:

Il Ramassin o Dalmassin è una varietà di susino autoctona, tipica del Piemonte sud-occidentale. Presenta un frutto ovale di dimensioni miniaturizzate che alla maturazione cade spontaneamente al suolo.
Ramassin e Dalmassin sono varianti linguistiche piemontesi (quest’ultima propria del Monregalese) che corrispondono all’italiano Damaschine, susine di Damasco. La varietà è infatti attribuita alla specie Prunus domestica L. subsp. insititia, il “susino della Siria”, di cui Damasco è capitale. 

 

Territorio interessato alla produzione: Il Ramassin (Dalmassin) è presente sottoforma di piante sparse in tutto il territorio cuneese.

 

Cenni storici e curiosità
I Ramassin sono un endemismo (specie o varietà presente in un territorio isolato) del Piemonte sud- occidentale con tracce di presenza anche nella Riviera di Ponente (Gallesio, in Pomona italiana, Pisa 1817-1839) e in Provenza. Tale distribuzione, che corrisponde alle aree delle incursioni saracene del IX e X secolo, induce a ritenere che i Ramassin possano essere stati introdotti dal Medio Oriente nell’alto medioevo, una delle tante tracce della cultura e della civiltà araba nel Piemonte meridionale, al pari di vocaboli, toponimi, cognomi…

Video di Gusto