ratafia’ di amarene

Condividi con:

Ingredienti

Ingredienti:
-amarene ben mature kg. 1
-un buon vino rosso lt. 1
-alcool da liquore gr. 300
-zucchero semolato gr. 300
-un baccello di vaniglia
-un bastoncino di cannella

Preparazione

Preparazione:
Lavare le amarene, togliere loro il picciuolo (non il seme) e lasciarle un giorno all’aria. Metterle poi in un grosso bottiglione, unire il vino rosso (preferibile il Montepulciano d’Abruzzo), aggiungere il baccello di vaniglia e la stecca di cannella, chiudere leggermente con un tappo, legarvi sopra una pezzuola e lasciare il bottiglione al sole per 40 giorni. Ricordare che il liquido deve arrivare a 10-15 centimetri sotto il collo del bottiglione. Trascorso questo tempo filtrare il vino facendolo passare da una tela non troppo spessa lasciandolo cadere in una capace terrina; levare la cannella e la vaniglia e strizzare leggermente le amarene nella tela. Unire a questo liquido lo zucchero, mescolarlo bene, quindi aggiungere l’alcool; lasciarlo riposare per una giornata, poi imbottigliare ermeticamente il « ratafià ». Più invecchia più è buono