Ravioli della valle pusteria

Condividi con:

Ingredienti

per la pasta
-farina di segale gr. 500
-burro, circa gr. 30
-un uovo
-latte
-sale

per il ripieno
-spinaci
-cornino (pochissimo)
-strutto per friggere i ravioli
-sale

Preparazione

Mondare gli spinaci e lavarli molto bene, poi lessarli con la sola acqua che rimane loro aderente dal lavaggio; salarli. Quando saranno cotti, strizzarli e tritarli; a piacere unire un pizzico di cornino, oppure cospargere di cornino la sfoglia di pasta che verrà preparata. Versare la farina di segale sulla spianatoia, salarla, fare la fontana e unire l’uovo, il burro ammorbidito e spezzettato; mescolare gli ingredienti e incorporarvi del latte, tanto quanto ne occorre per avere un impasto della consistenza di una normale pasta da tagliatelle. Lavorarla molto bene, poi con il matterello stendere, una sfoglia sottile. Con la rotellina dentata ritagliare dei quadrati aventi i lati di cm. 5; al centro di ognuno porre un poco di ripieno e coprirlo con un altro quadrato di pasta, premendo bene ai bordi e ripassandoli con la rotellina dentata. Friggere i ravioli nello strutto bollente; scolarli bene, posarli su carta di tipo assorbente, e poi servirli caldi. E’ usanza accompagnare questi ravioli con un contorno di insalata mista verde.

Video di Gusto