Raviolo di ricotta di pecora

PaesidelGusto  | 10 Gen 2019  | Tempo di lettura: < 1 minuto

Nome geografico abbinato:

Sinonimi: ravaiuoli, ravioloni di magro

Regione: Campania

Provincia/e: TUTTE

Territorio interessato alla produzione: tutta la regione

Descrizione sintetica prodotto: pasta alimentare ripiena, costituita da una sfoglia all’uovo con ripieno a base di ricotta, erbe selvatiche o spinaci, pecorino, aromi, a forma di mezzaluna o rotonda, di diametro di 3 – 5 cm.

Produzione in atto: attivo

Descrizione delle metodiche di lavorazione: L’impasto, a base di farina di grano tenero 00, acqua, uova, sale marino, viene steso a modo di sfoglia; il ripieno è un impasto di ricotta con pecorino grattugiato, erbe ed aromi. Vengono lessati e conditi con ragu di pomodoro, di castrato o di agnello.

Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione: laboratori artigianali, attrezzature ed utensili di cucina, impastatrici.

Osservazioni sulla tradizionalità, la omogeneità della diffusione e la protrazione nel tempo delle regole produttive: Il prodotto è ampiamente conosciuto ed è sicuramente trasformato da almeno 25 anni, come accertato da ampia documentazione in ricettari di tutta la regione.

Costanza del metodo di produzione oltre 25 anni: si

Fonte: Mappatura dei Prodotti Tipici e Tradizionali 2005 – Regione Campania, Settore Se.SIRCA.

PaesidelGusto
PaesidelGusto


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur