Ricette a base di rabarbaro: le 3 migliori | Paesi del Gusto

Ecco perché il rabarbaro è l’ingrediente giusto della tua prossima torta (lo dice anche Meryl Streep)

Aurora De Luca  | 02 Feb 2024  | Tempo di lettura: 4 minuti
rabarbaro torta
  • Il rabarbaro, con il suo fascino un po’ retrò e il gusto deciso, è pronto a diventare la star delle tue prossime avventure culinarie. Ma prima di lanciarci nelle ricette, scopriamo di più su questa pianta affascinante.

Un viaggio dalle origini asiatiche

Il rabarbaro è una pianta erbacea perenne che si è fatta strada dalle remote regioni dell’Asia, specificamente dal Tibet e dalla Cina, fino ai nostri giardini e cucine. Conosciuto e utilizzato sin dal 2700 a.C. dai Cinesi, il rabarbaro è stato apprezzato per secoli non solo per le sue qualità culinarie ma anche per le sue proprietà medicinali​​.

La magia nella sua composizione

Il rabarbaro non è solo un ingrediente intrigante per il suo sapore unico, ma è anche ricco di benefici nutrizionali. Con soli 71 calorie per 100 grammi, è un’ottima fonte di fibre, vitamina C, e contiene una varietà di sali minerali come potassio e fosforo. Questi nutrienti lo rendono non solo un alleato per la nostra salute ma anche un ingrediente versatile in cucina​​.

Una sinfonia di sapori: tutti pazzi per il Rabarbaro

L’utilizzo del rabarbaro in pasticceria è una tradizione ben consolidata – come ci insegna la strepitosa Meryl Streep in “Il Diavolo veste Prada” – specialmente nei paesi anglosassoni. La sua acidità caratteristica si sposa perfettamente con la dolcezza dello zucchero, creando un contrasto gustativo che può elevare qualsiasi dessert. Che si tratti di crostate, confetture o chutney, il rabarbaro sa come farsi valere​​.

Ricette a base di rabarbaro: le migliori 3 da preparare

  1. Crostata Sbriciolata di Mele e Rabarbaro: Un classico rinnovato che unisce la dolcezza delle mele alla vivacità del rabarbaro.
  2. Chutney di Rabarbaro: Perfetto come accompagnamento per carni e formaggi, unisce il sapore agrodolce del rabarbaro a spezie esotiche.
  3. Risotto Capesante e Rabarbaro: Per gli audaci in cucina, un primo piatto che sorprenderà per l’armonia inaspettata dei sapori​​.

Una ricetta veloce e facile che puoi realizzare con il rabarbaro è la Compote di Rabarbaro. Questa preparazione è ideale per gustare il rabarbaro in modo semplice, mantenendo il suo sapore caratteristico. La compote di rabarbaro può essere servita come dessert da sola o come accompagnamento per dolci, yogurt o gelato.

Prepariamo insieme il Compote di Rabarbaro

compote rabarbaro

Ingredienti:

  • 500 g di rabarbaro fresco
  • 100-150 g di zucchero (a seconda della tua preferenza per il dolce)
  • 1 bustina di vanillina o i semi di 1 baccello di vaniglia
  • Succo di 1/2 limone
  • Un pizzico di cannella (opzionale)

Preparazione:

  1. Pulizia del Rabarbaro: Inizia lavando i gambi di rabarbaro sotto l’acqua corrente. Rimuovi le estremità e taglia il rabarbaro a pezzi di circa 2-3 cm.
  2. Cottura: Metti i pezzi di rabarbaro in una pentola. Aggiungi lo zucchero, la vanillina (o i semi di vaniglia), il succo di limone e, se ti piace, un pizzico di cannella per aggiungere un tocco speziato. Mescola bene.
  3. Lascia sobbollire: Accendi il fuoco a media intensità e lascia che il composto cominci a sobbollire. Riduci la fiamma e continua la cottura per circa 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Il rabarbaro dovrebbe diventare tenero ma non disfarsi completamente.
  4. Raffreddamento: Una volta che il rabarbaro è cotto e ha rilasciato i suoi succhi, spegni il fuoco. Lascia raffreddare la compote nella pentola. Man mano che si raffredda, si addenserà leggermente.
  5. Servizio: La compote di rabarbaro può essere servita tiepida o fredda, a seconda delle tue preferenze. È deliziosa da sola, oppure prova a versarla su una coppa di gelato alla vaniglia, uno yogurt greco o un semplice dolce al cucchiaio.

Come abbinare il rabarbaro con il vino

Il rabarbaro, con il suo profilo gustativo unico, si abbina splendidamente a vini dolci e aromatici. Un Riesling o un Gewürztraminer possono essere scelte eccellenti per accompagnare dessert a base di rabarbaro, esaltandone le note acidule e la complessità aromatica.

In definitiva, il rabarbaro è molto più di un semplice ingrediente; è un viaggio di sapori, un ponte tra culture e un esempio di come la natura possa sorprenderci con le sue meraviglie. Quindi, perché non dare al rabarbaro il ruolo principale nella tua prossima creazione culinaria?

Scopri su Paesi del Gusto altri imperdibili Prodotti d’eccellenza!

Aurora De Luca
Aurora De Luca


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur