Salame di Turgia

Condividi con:

È un insaccato a base di carne bovina, proveniente da animali adulti e non più produttivi.

Territorio interessato alla produzione: La zona di produzione riguarda la Valle di Lanzo, il confinante basso Canavese, l’area intorno a Caselle T.se, Valli Ceronda e Casternone.

Cenni storici e curiosità
L’origine di questo insaccato è da ricercarsi nella tradizione alimentare contadina, capace di valorizzare ed utilizzare completamente i beni alimentari a disposizione. Quando una vacca, patrimonio di sussistenza ed economico per l’agricoltore, diventava improduttiva o doveva essere abbattuta per i più svariati motivi, ogni parte della carcassa veniva utilizzata. Con la carne che non poteva essere consumata fresca o che non poteva essere facilmente venduta, si producevano i salami, che permettevano la conservazione per diverse settimane e potevano essere commercializzati più facilmente.