Scapice

Condividi con:

Ingredienti

-alici fresche (acciughe) kg. 1 -poca farina bianca
-due spicchi di aglio
-foglie di menta fresca
-due peperoncini piccanti
-olio d’oliva
-aceto

Preparazione

Pulire e lavare le alici poi aprirle dal lato del ventre e diliscarle togliendo loro anche la testa, infarinarle e friggerle in abbondante olio bollente, indi scolarle e metterle su un foglio di carta di tipo assorbente. Porre sul fuoco una casseruolina con gr. 200 di aceto (se è troppo forte allungarlo con acqua), gli spicchi d’aglio, alcune foglie di menta e i peperoncini : lasciare alzare il bollore. Sistemare le alici fritte in una terrina, poi versarvi sopra tutto quanto sta bollendo (i pesci dovranno essere coperti dall’aceto), incoperchiare il recipiente e porlo in luogo fresco. La « scapice » deve essere mangiata il giorno dopo la sua preparazione; si conserva per diversi giorni.

Video di Gusto