Seadas, il contrasto tra il pecorino e il miele è indimenticabile. Ecco come prepararle | Paesi del Gusto

Seadas, il contrasto tra il pecorino e il miele è indimenticabile. Ecco come prepararle

Jun Wang  | 03 Apr 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti
Saedas

Le seadas sono un dolce tradizionale sardo che unisce sapientemente il sapore deciso del formaggio pecorino alla dolcezza avvolgente del miele. La croccantezza della pasta fritta si fonde alla perfezione con la morbidezza del ripieno, creando un contrasto di consistenze che rende questo dolce unico nel suo genere. L’aroma intenso e avvolgente che si sprigiona dalle seadas, insieme al loro aspetto dorato e invitante, ne fanno un piatto che conquista al primo assaggio e lascia un indimenticabile ricordo di gusto nella mente e nel palato.

Saedas

 

SCHEDA SINTETICA

  • Preparazione: 20 minuti (30 minuti di riposo)
  • Cottura: 15 minuti 
  • Dosi: per 10-12 Saedas
  • Difficoltà: Media

Ingredienti

500g di semola di grano duro rimacinata
200g di pecorino sardo grattugiato
100g di parmigiano reggiano grattugiato
3 uova
1 pizzico di sale
Olio extravergine d’oliva per friggere
Miele di corbezzolo o di arancio

miele

Caratteristiche

Provenienza: Sardegna
Tipologia piatto: Dolce
Sapore: Vegetariano
Dove fare la spesa: Gastronomia

Preparazione

Passaggi per la preparazione: 8

  • 6 preparazione generale
  • 1 cottura
  • 1 impiattamento
  1. In una ciotola grande, mescolare la semola, il pecorino sardo e il parmigiano reggiano grattugiati insieme al pizzico di sale.
  2. Aggiungere le uova e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.
  3. Formare una palla con l’impasto, coprirla con un canovaccio e farla riposare per almeno 30 minuti.
  4. Trascorso il tempo di riposo, dividere l’impasto in piccole porzioni e stenderle a forma di dischi sottili (circa 5 mm di spessore).
  5. Nel frattempo, in una padella larga, riscaldare abbondante olio extravergine d’oliva.
  6. Quando l’olio è caldo, friggere i dischi di impasto fino a quando diventano dorati e croccanti (circa 2-3 minuti per lato).
  7. Scolare le seadas su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.
  8. Servire le seadas ancora calde, spolverizzate con zucchero a velo e accompagnate con del miele di corbezzolo o di arancio.

Vino da abbinare

Moscato di Sardegna

Jun Wang
Jun Wang


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur