Seadas la ricetta originale del dolce sardo

Condividi con:
Print

Seadas la ricetta originale del dolce sardo

I Seadas sono un dolce sardo, la cui ricetta prevedere qualche modifica in base alla zone, come per altri piatti tipicamente regionali, anche per i Seadas, chiamati anche Sebadas, capita che gli ingredienti possano differire a seconda della zona, ma per seguire la ricetta originale del dolce sardo basterà attenersi ai seguenti ingredienti e tipologia di preparazione

  • Author: Fabrizio Capecelatro

Ingredients

Scale

Ingredienti per il ripieno

  • 500 g di formaggio di pecora fresco inacidito
  • 1 scorza di limone
  • farina di semola di grano duro sardo
  • olio extravergine di oliva
  • miele sardo

Ingredienti per la sfoglia

  • 500 g di  farina di semola di grano duro sardo
  • 50 g di strutto o olio extravergine di oliva
  • acqua tiepida quanto basta
  • sale

Instructions

Seadas: la preparazione

  • Disporre la farina a vulcano nel tagliere e aggiungere un pizzico di sale e l’acqua tiepida piano piano fino a ottenere una giusta consistenza, aggiungere poi lo strutto e cominciare a lavorare l’impasto energicamente per una decina di minuti, fino a ottenere un prodotto liscio e compatto.
  • Lasciare riposare in frigorifero o altro luogo fresco per almeno un’ora, e nel frattempo in una padella antiaderente fare sciogliere a fuoco lento il formaggio, precedentemente  tagliato a pezzettini, mescolando di tanto in tanto per evitare che faccia i grumi (nel caso fosse troppo liquido è possibile aggiungere un po’ di farina di semola di grano duro sardo).
  • Non appena il formaggio avrà raggiunto una consistenza liscia e omogenea, per proseguire nella ricetta originale dei Seadas togliere dal fuoco, aggiungere la scorza di limone grattugiata e mescolare.
    Con un cucchiaio disporre il ripieno ottenuto su di una piastra da forno, formando dei dischi, e fare raffreddare.
  • A questo punto recuperare l’impasto, stenderlo e ricavare dei dischi che dovranno essere un po’ più grandi di quelli appena fatti con il ripieno di formaggio e scorza di limone.
  • Ultimo passaggio, chiudere il disco piccolo di ripieno tra due dischi più grandi di sfoglia, schiacciando bene i bordi, che sarà opportuno anche ripassare con una rotellina per la pasta.
  • Ora non resterà che friggere i Seadas in abbondante olio extravergine di oliva o nello strutto, aggiungere il miele sardo una volta raccolti e avremo ottenuto i veri Seadas cucinati con la ricetta originale del dolce sardo.

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!