Seppie in zimino, ricetta ligure tradizionale | Paesi del Gusto

Seppie in zimino, ricetta ligure tradizionale

Jun Wang  | 23 Mag 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti
Seppie in zimino

Le seppie in zimino sono un piatto avvolgente e ricco di sapori, che ti catapulterà in un’esperienza culinaria affascinante. Le morbide seppie si fondono con le delicate bietole, immerse in una salsa verde dal gusto intenso e invitante. Arricchita dall’aroma dell’aglio e dalla dolcezza della cipolla, avvolge le seppie in una carezza gustativa, mentre il vino bianco secco apporta una nota di freschezza che si armonizza perfettamente con i sapori marini. Infine, l’accompagnamento con fette di pane croccante o riso bianco completa questa esperienza, fornendo una piacevole base che si sposa armoniosamente con la salsa verde e le seppie.

SCHEDA SINTETICA

  • Preparazione: 30minuti 
  • Cottura: 35 minuti
  • Dosi: per 4 persone
  • Difficoltà: Media

Ingredienti

6-8 carciofi
500 g di mozzarella
100 g di parmigiano grattugiato
400 g di passata di pomodoro
2 spicchi d’aglio
Olio d’oliva q.b.
Basilico fresco q.b.
Sale e pepe q.b.

Seppie in zimino

Caratteristiche

Provenienza: Sicilia
Tipologia piatto: Primo
Sapore: Vegetariano
Dove fare la spesa: Gastronomia

Preparazione

Passaggi per la preparazione: 8

  • 5 preparazione generale
  • 2 cottura
  • 1 impiattamento
  1. Rimuovere le foglie esterne più dure  delle bietole e tagliare i gambi in pezzi di circa 2-3 cm. Tagliare anche le foglie a strisce larghe.
  2. Tritare l’aglio la cipolla e il prezzemolo finemente
  3. Sciacquare le seppie sotto l’acqua fredda e asciugandole con della carta da cucina e tagliarle a pezzi di dimensioni uniformi.
  4. In una pentola grande, scaldare l’olio d’oliva a fuoco medio. Aggiungere l’aglio e la cipolla tritati e far soffriggere per qualche minuto fino a quando diventano dorati e profumati.
  5. Aggiungere le seppie nella pentola e falle rosolare per alcuni minuti fino a quando diventano bianche.
  6. Aggiungere quindi le bietole e continua a cuocere per qualche minuto finché si appassiscono leggermente.
  7. Spolverare la farina sulle seppie e le bietole e mescolare bene per distribuirla uniformemente.
  8. Versare il vino bianco nella pentola e lascialo evaporare per alcuni minuti, mescolando di tanto in tanto.
  9. Aggiungere il prezzemolo tritato e abbassa la fiamma. Copri la pentola con un coperchio e lasciar cuocere a fuoco basso per circa 30-40 minuti, o finché le seppie non diventano tenere.
  10. Durante la cottura, assicurati che il liquido non si asciughi troppo. Se necessario, aggiungere un po’ d’acqua calda.
  11. Una volta che le seppie sono tenere, assaggiare e aggiustare di sale e pepe secondo il tuo gusto.
  12. Servire le seppie in zimino calde, accompagnate da fette di pane croccante o con del riso bianco come contorno.

Vino da abbinare

Vernaccia di San Gimignano

Jun Wang
Jun Wang


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur