Soppressata di sangue

Condividi con:

Descrizione sintetica del prodotto
La soppressata di sangue è come un mallegato dal sapore più delicato per l’aggiunta di altre parti del maiale, che ne permettono il consumo anche nel periodo estivo. Il colore è marrone scuro per la presenza del sangue cotto; l’aspetto è quello di un salame.

Territorio interessato alla produzione: Provincia di Pisa.

Cenni storici e curiosità
La soppressata di sangue è un prodotto tipico della norcineria pisana e deve la sua particolarità alle tecniche di lavorazione e agli ingredienti utilizzati.Si consuma come affettato oppure fritto nell’olio previa infarinatura o, infine, scaldato in acqua bollente e servito come contorno.