Spalletta

Condividi con:

Materia prima: spalla del maiale, aglio, pepe e sale.
Il prodotto si presenta più grasso del prosciutto, colore rosso forte, sapore secco salato con percezione di aromi di aglio e pepe.

Territorio interessato alla produzione: Intero territorio regionale.

Cenni storici e curiosità
La tradizione contadina testimonia l’antica produzione della spalletta, in quanto spesso in passato, per le precarie condizioni economiche della famiglia contadina, i prosciutti venivano barattati con il maiale da allevare per l’anno successivo e la spalletta era considerata il “prosciutto povero” da consumare in famiglia.