Straccetti di pollo: ricetta semplice per un successo assicurato

Francesco Garbo  | 23 Nov 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

La carne, soprattutto quella bianca andrebbe inserita nella nostra dieta almeno due volte a settimana. Spesso però prepariamo la carne sempre nello stesso modo, come la classica ricetta vuole, il pollo ai ferri. Buono, nulla da dire eh, ma sarebbe meglio preparare il pollo in una maniera diversa e altrettanto salutare. Ecco dunque in nostro aiuto la ricetta degli stracetti di pollo. Di solito se pensiamo agli straccetti ci vengono in mente quelli di carne di manzo, spesso accompagnati con rucola e grana, in questo caso parliamo di straccetti di pollo, preparati con il petto.

Gli straccetti di pollo sono un ricetta a dir poco versatile, possono essere infatti una base da condire poi come più preferite. Una volta tagliato il petto finemente e infarinato, non dovrete far altro che cuocerlo con una noce di burro o dell’olio se preferite. Questa è la base, dopo di che potete sfumarli con il vino o con del limone per un gradevole tocco di acidità, potete aggiungere del latte per una ricetta super cremosa, ancora potete unire dei funghi spadellati o del radicchio. Insomma, una volta preparati gli straccetti dovete poi scegliere voi come arricchirli secondo i vostri gusti.

Straccetti di pollo al limone

Ingredienti

  •  700 g Petto di pollo
  • 50 ml Olio extravergine d’oliva
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Farina 00 q.b.
  • Scorza e succo di un limone
  1. Iniziamo la ricetta tagliando il petto di pollo in fette più sottili o, se preferite, fate tagliare il pollo dal vostro macellaio di fiducia.
  2. Una volta ottenute delle fettine fine dovete tagliarle per verticale fino a creare tante striscioline.
  3. Tuffate le striscioline di pollo nella farina e fate in modo che aderisca bene su ogni lato.
  4. Non vi rimane che far cuocere in una padella a fuoco medio con l’olio e girando di tanto in tanto per far si che non si attacchi.
  5. Sfumate poi con il limone, fate ridurre e il piatto è pronto.
  6. Servite in una pirofila guarnendo con la scorza di limone.
Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur