Tartufo nero, Umbria

Condividi con:

L’Umbria è una regione dell’Italia centrale è qui che si  trovano  i  pregiati  tartufi  neri,  cercarli  per gli umbri è una tradizione molto antica.

Origini territoriali

I tartufi neri  di  Norcia sono  denominati,  il re della tavola, oppure il diamante nero,  per il suo prezzo  elevato.  Si  trovano prevalentemente  sul monte Subasio  e  Trevi nei pressi  del  fiume Nera,  nei  periodi  che vanno da novembre a Marzo. Possiamo  dire che  l’Umbria  ha il più alto tasso di produzione di  tartufi  in Italia.

Il tartufo in cucina

Il tartufo ha un profumo  molto  aromatico, di  forma tondeggiante, spigolosa con venature, può  essere grande come una noce oppure una mela non regolare.  Si  può consumare in cucina per insaporire i piatti  sia i primi che i secondi ed anche le uova per farne un condimento eccellente  e raffinato.

Curiosità

L’Umbria è una terra unica e si presta ad iniziare un’avventura alla ricerca dei tartufi  con i cani tra le colline Umbre.

Le tipologie dei tartufi umbri sono: 

Tartufo pregiato d’Umbria  si  trova in grande quantitativo, poi nei  mesi  estivi  abbiamo  il tartufo Scorzone meno pregiato  ed il tartufo  Moscato  in inverno  che  ha il colore con venature grigie.